Ricerca avanzata
Home Catalogo Letteratura e critica letteraria

Letteratura e critica letteraria

Vi proponiamo 229 libri

Il velo di Alcesti
Metafora, dissimulazione e verità nell'opera di Emanuele Tesauro

Autore:  Monica Bisi

Collana:  Res litteraria (6)

Un Tesauro filosofo della letteratura e non solo filosofo per imitazione di Aristotele, anzi, piuttosto 'galileiano', vicino all'empirismo e non estraneo alla visione del mondo imposta dalla rivoluzione scientifica, sia per i contenuti delle metafore che predilige, sia per il metodo con cui ...


Scrittura, riscrittura, autoesegesi:
voci autoriali intorno all'epica in volgare
Boccaccio, Tasso

Autore:  Roberta Ricci

Collana:  Letteratura italiana (18)

In molte occasioni, e nel corso dei secoli, gli scrittori sono intervenuti in termini critici sulla polivalenza della loro produzione letteraria, stendendo articolati interventi apologetici ed elaborando sistematici corredi esegetici, nel tentativo di fare i conti con il proprio disegno ...


Da classico a classico
Paradigmi letterari tra antico e moderno

Autore:  aa.vv.
A cura di  Paolo Esposito

Collana:  Quaderni del Dipartimento di Scienze dell'Antichità (37)

Atti del convegno della CUSL (Fisciano - Salerno, 8-10 novembre 2007) Sono qui raccolti i testi di un buon numero dei contributi che hanno costituito la struttura portante del Convegno Da ‘c lassico’ a ‘classico’. Paradigmi letterari tra Antico e Moderno, organizzato dalla Consulta ...


Nidi di memorie paesane
(1946-1996)

Autore:  Marianello Marianelli
A cura di  Marlis Ingenmey

Collana:  fuori collana (0)

"Nella foto della 'Conceria dell'Orologio' del 1882 si vedono bene le pelli tese ad asciugare. Il mio mestere è conciare - sgrassarle, levigarle, portarle al giusto spessore e tornirle a dovere - pelli di pagine" Marianello Marianelli, nato il 31 dicembre 1915 a Ponte a Egola, ...


L'ultra-nazione
Autore:  Nunzio La Fauci

Collana:  fuori collana (0)

"L'Italia rimane ancor oggi in molti aspetti fondamentali un precario amalgama di regioni profondamente diverse, animate da diffidenza reciproca o da mutua incomprensione. Quella che si definisce lingua italiana è perlopiù un mezzo di comunicazione al quale si fa ricorso per comodità. Le ...