Ricerca avanzata
Home Catalogo Letteratura e critica letteraria

Letteratura e critica letteraria

Vi proponiamo 226 libri

Le origini della scuola storica
Storia letteraria e filologia in Italia (1866-1883)

Autore:  Guido Lucchini

Collana:  Studi di critica e filologia. Nuova serie (1)

Il volume illustra, sulla scorta di un folto materiale di archivio e di un ampio spoglio delle riviste specialistiche del periodo, la fitta rete di relazioni scientifiche e personali da cui è nata la scuola storica. Prendendo le mosse dal rapporto, tutt'altro che semplice, fra De Sanctis e la ...


Manzoni poeta teologo
(1809-1819)

Autore:  Giuseppe Langella

Collana:  MOD La modernita' letteraria (9)

in occasione del Convegno annuale della Società Italiana per lo Studio della Modernità Letteraria (22-24 giugno 2017), ETS rinnova la consueta offerta

sconto del 25% su tutti i ...


Metamorfosi della seduzione
La donna, il corpo malato, la statua in d'Annunzio e dintorni

Autore:  Luciano Curreri

Collana:  Letteratura italiana (12)

Questo libro è dedicato a un tema letterario fra i più discussi e controversi, la donna. L'idea è semplice: traghettare il corpo malato del récit réaliste verso i lidi e i simulacri marmorei del récit antiquisant, del roman-péplum, all'interno di una transizione romanzesca in gran parte ...


Del regno di Satana
poema

Autore:  Terenzio Mamiani
A cura di  Annalisa Nacinovich

Collana:  Letteratura italiana (16)

Travestimento di vicende contemporanee e strumento interpretativo, antico linguaggio per descrivere l'emergere di una modernità spaventosa, il fantastico cristiano dà vita al poema drammatico che Terenzio Mamiani scrive intorno alla metà dell'Ottocento. Il Regno di Satana offre un ritratto a ...


Partigiani per la vita
Per i 90 anni di Carlo Cassola

Autore:  aa.vv.
A cura di  Daniele Luti, Roberto Veracini

Collana:  Quaderni volterrani. Ultima frontiera (1)

"Cari compagni, noi che abbiamo fatto i partigiani e sappiamo cos’è la morte, dovremmo passare il resto della nostra esistenza a evitare che il mondo sparisca e che i giovani non abbiano un futuro. Salviamo per loro ciò per cui abbiamo combattuto. Restiamo partigiani, ma partigiani per la ...