Ricerca avanzata
Home Catalogo Arte e Architettura

Arte e Architettura

Vi proponiamo 342 libri

Inventario pisano
Autore:  Enzo Carli

Collana:  fuori collana (0)

con scritti di: Fortunato Bellonzi, Stefano Bruni, Ranieri Carli, Lucia Tongiorgi Tomasi "Questo libro intenderebbe descrivere, o meglio, «inventariare» quelle cose che – a parte i legami e gli affetti familiari e le amicizie vecchie e nuove – più mi fanno amare la città dove sono nato e ...


Sismondi e la Botanique de Pescia
A cura di  Galileo Magnani

Collana:  fuori collana (0)

Ritrovato recentemente, il quaderno Botanique de Pescia -ou Collection des Plantes non gravées du Val de Nievole en Toscane, rangées périodiquement selon l’ordre de leur floraison, dans l’année 1797 di Jean-Charles Leonard Simonde De Sismondi (1773-1842), opera incompiuta per i testi ...


Di alcuni colori e di alcuni artisti
Autore:  Matilde Stefanini

Collana:  Obliqui (34)

Perché Giovanbattista Tiepolo “sfrangiava” con il pennello il colore più scuro sulla parte più chiara già essiccata? E perché usava anche in affresco dei colori come cinabro, minio e blu di Prussia benché siano inadatti a questa tecnica pittorica? Come mai Leonardo nel suo trattato sulla ...


COHOUSING
Programmi e progetti per la riqualificazione del patrimonio esistente – Programs and Projects to Recover Heritage Buildings.

A cura di  A.F.L. Baratta, F. Finucci, S. Gabriele, A. Metta, L. Montuori, V. Palmieri

Collana:  fuori collana (0)

Programs and Projects to Recover Heritage Buildings Il volume è il risultato della Giornata di Studi “Cohousing. Programmi e progetti per la riqualificazione del patrimonio esistente” tenutasi a Roma il 24 ottobre 2014, su iniziativa di un gruppo di ricercatori (Adolfo F. L. Baratta, ...


De-tutela
Idee a confronto per la salvaguardia del patrimonio culturale e paesaggistico

Autore:  aa.vv.
A cura di  Lorenzo Carletti, Cristiano Giometti

Collana:  microstorie d'arte (5)

Sulla tutela o senza tutela? Cosa ne sarà delle Soprintendenze, sotto attacco indiscriminato da ogni parte? È possibile salvaguardare il patrimonio culturale affidandolo ai volontari? E ancora, che senso ha per l’Università continuare a formare storici dell’arte, archeologi, archivisti, ...