Ricerca avanzata
Home Catalogo Scienze dell'educazione

Scienze dell'educazione

Vi proponiamo 239 libri

Questioni di genere
Tra vecchi e nuovi pregiudizi e nuove o presunte libertà

Autore:  Aa.Vv.
A cura di  Margarete Durst, Sonia Sabelli

Collana:  Scienze dell'educazione (161)

A partire dalla chiave di lettura offerta dagli studi di genere, il volume affronta temi complessi ed eterogenei: femminismo e omosessualità, ecologismo e bioetica, aborto, violenza di genere e migrazioni transnazionali. Il genere è inteso qui come una categoria analitica che rivela la ...


Adolescenti, famiglie e nuovi modelli educativi
Autore:  Claudia Secci

Collana:  Scienze dell'educazione (163)

Nel volume si affronta il tema di una definizione attuale dell’adolescenza, costruita intorno a un percorso teorico che dalla prospettiva di Erikson giunge fino a concezioni più attuali. Se il passaggio di sviluppo adolescenziale è stato trattato, però, prevalentemente dalla psicologia e dalla ...


Cremona civlissima
Storia di una politica scolastica (1860-1911)

Autore:  Matteo Morandi

Collana:  Scienze dell'educazione (159)

Cremona civilissima è la storia di un progetto di governo municipale durato circa mezzo secolo, nel quadro di uno sforzo di reciproca presentazione compiuto, quasi a gara, dalle cento città d’Italia all’indomani dell’Unità. Retoriche di legittimazione e istanze di democrazia caratterizzano, ...


Orizzonti di genere
Sperimentazioni multidisciplinari su un concetto in evoluzione

Autore:  Aa.Vv.
A cura di  Giovanna Ceccatelli, Alfredo Panerai, Stefania Tirini

Collana:  Scienze dell'educazione (133)

Questo volume rappresenta la sintesi, ragionata e approfondita a livello concettuale ed epistemologico, del lavoro formativo prodotto nell’Ateneo di Firenze, durante una intensa e prolungata esperienza di didattica universitaria partecipata. Con l’obiettivo politico, culturale e perfino etico, ...


Il bambino s-paesato
Autore:  Aa.Vv.
A cura di  Vincenzo Brogi, Luca Mori

Collana:  fuori collana (0)

Se “paese” è metafora di uno spazio di contenimento e di crescita che rende possibile il formarsi nel tempo di senso di appartenenza, di mappe relativamente stabili, di valori e punti di riferimento ideali, oggi gli adulti sembrano avere smarrito tale spazio. Lo “s-paesamento” che ne deriva ...