Ricerca avanzata
Home Catalogo Scienze dell'educazione

Scienze dell'educazione

Vi proponiamo 241 libri

Orizzonti di genere
Sperimentazioni multidisciplinari su un concetto in evoluzione

Autore:  Aa.Vv.
A cura di  Giovanna Ceccatelli, Alfredo Panerai, Stefania Tirini

Collana:  Scienze dell'educazione (133)

Questo volume rappresenta la sintesi, ragionata e approfondita a livello concettuale ed epistemologico, del lavoro formativo prodotto nell’Ateneo di Firenze, durante una intensa e prolungata esperienza di didattica universitaria partecipata. Con l’obiettivo politico, culturale e perfino etico, ...


Il bambino s-paesato
Autore:  Aa.Vv.
A cura di  Vincenzo Brogi, Luca Mori

Collana:  fuori collana (0)

Se “paese” è metafora di uno spazio di contenimento e di crescita che rende possibile il formarsi nel tempo di senso di appartenenza, di mappe relativamente stabili, di valori e punti di riferimento ideali, oggi gli adulti sembrano avere smarrito tale spazio. Lo “s-paesamento” che ne deriva ...


Abbandonare Babele
L'educazione per il tempo che viene

Autore:  Angelo Semeraro

Collana:  Scienze dell'educazione (157)

Queste pagine richiamano una riflessione sui primi imprinting familiari e scolastici, proponendo un passaggio da una educazione ai modelli, che ha nutrito le generazioni europee illuminate, a una Umbildung di riscatto rispetto alla intensità della crisi che oggi ci ...


Bruno Ciari e la controriforma della scuola
A cura di  Enzo Catarsi

Collana:  Il processo formativo (2)

Bruno Ciari rappresenta indubbiamente una delle figure più significative della storia della scuola italiana contemporanea. La sua figura e la sua proposta pedagogica rappresentano emblematicamente il riformismo scolastico degli anni Settanta, che ha promosso conquiste significative quali la ...


La scuola sotto il genere della commedia
Rappresentazioni della scuola pubblica italiana: studio su sette casi

Autore:  Roberto Sandrucci

Collana:  Le spighe. Scritture tra scuola e educazione (4)

Ridere della scuola, oltre ad essere una moda commerciale remunerativa, può essere una strategia politica perseguita allo scopo di delegittimare la scuola pubblica e, nel contempo, non affrontare responsabilmente i problemi che la affliggono: sia quelli interni di organizzazione e di strutture, ...