Ricerca avanzata
Home Catalogo Scienze dell'educazione

Scienze dell'educazione

Vi proponiamo 239 libri

Abbandonare Babele
L'educazione per il tempo che viene

Autore:  Angelo Semeraro

Collana:  Scienze dell'educazione (157)

Queste pagine richiamano una riflessione sui primi imprinting familiari e scolastici, proponendo un passaggio da una educazione ai modelli, che ha nutrito le generazioni europee illuminate, a una Umbildung di riscatto rispetto alla intensità della crisi che oggi ci ...


Bruno Ciari e la controriforma della scuola
A cura di  Enzo Catarsi

Collana:  Il processo formativo (2)

Bruno Ciari rappresenta indubbiamente una delle figure più significative della storia della scuola italiana contemporanea. La sua figura e la sua proposta pedagogica rappresentano emblematicamente il riformismo scolastico degli anni Settanta, che ha promosso conquiste significative quali la ...


La scuola sotto il genere della commedia
Rappresentazioni della scuola pubblica italiana: studio su sette casi

Autore:  Roberto Sandrucci

Collana:  Le spighe. Scritture tra scuola e educazione (4)

Ridere della scuola, oltre ad essere una moda commerciale remunerativa, può essere una strategia politica perseguita allo scopo di delegittimare la scuola pubblica e, nel contempo, non affrontare responsabilmente i problemi che la affliggono: sia quelli interni di organizzazione e di strutture, ...


Esclusione, emarginazione, integrazione sociale
Nuove prospettive pedagogiche

Autore:  Tommaso Fratini

Collana:  Scienze dell'educazione (148)

Il libro affronta, in una chiave pedagogica influenzata dagli approcci psicoanalitici, una serie di temi intorno al filo conduttore dell'esclusione e dell'emarginazione sociale, a cui fanno da contraltare quelli dell'integrazione e di una più salutare condivisione sociale e affettiva. ...


Logica&Fantastica
«Altre» parole nella formazione

Autore:  Antonia Chiara Scardicchio

Collana:  fuori collana (0)

Tracciando il fil rouge che connette l'arte alla scienza, scandendo i riferimenti scientifici con quelli cinematografici, letterari e dell'arte contemporanea, da Calvino a Feyerabend, da Rodari a von Foerster, da Munari a Bateson, da Benigni a Bruner, il testo intende proporre l'Atelier non ...