Ricerca avanzata
Home Catalogo Pisa e la sua storia

Pisa e la sua storia

Vi proponiamo 220 libri

L'educazione del cuore e la formazione del carattere. Vita collegiale della giovine al Conservatorio di Sant'Anna in Pisa
1860-1920

Autore:  Silvia Alessi
A cura di  Carla Papa

Collana:  fuori collana (0)

In un quadro d'insieme dove le regole, il costume, l'istruzione, la storia e i sentimenti s'intrecciano, viene descritta la vita collegiale delle giovani "di civile condizione", tra '800 e '900, al Conservatorio S. Anna di Pisa, ora sede della Scuola Superiore Sant'Anna. La narrazione, ...


Il canale dei Navicelli
Un legame d'acqua tra Pisa e Livorno

Autore:  Marcella Previti

Collana:  Su e giu` per Livorno (3)

L'idea di collegare la città di Pisa, vivace emporio commerciale della Toscana, e il porto di Livorno mediante un canale navigabile si manifesta a partire dal XV secolo, a causa del definitivo interramento dell'antico Porto Pisano, il porto ausiliario di Pisa situato nell'ampia laguna che si ...


Ma prima venne il '58
Quegli allegri casini al Medico-Giuridico di Pisa

Autore:  Anonimo Collegiale

Collana:  fuori collana (0)

Protagonista corale, tra la fine degli anni '50 e l’inizio dei '60, un Collegio prestigioso sotto l'egida della Scuola Normale Superiore, in seguito assorbito nella Scuola Sant'Anna: il Medico-Giuridico. I suoi allievi ne combinarono di tutti i colori, nello spirito goliardico del ...


Architetture Pisane 10-11_06
Le Chiese

Autore:  AA.VV.

Collana:  Architetture Pisane (10)

Argomenti e rubriche: Architettura ecclesiastica; S.Giovanni al Gatano di Saverio Muratori; Il restauro del moderno; Edificio dell'anima: alcune chiese in Giappone; Interventi sulla Torre; Restauri: le chiese di S. Frediano, della Spina, S. Pierino, S. Zeno, S. Antonio e S.Martino, S. ...


Il giorno del diluvio. 4 novembre 1966
L'alluvione a Pisa e in provincia PRIMA EDIZIONE

Autore:  Giuseppe Meucci

Collana:  fuori collana (0)

Un libro scritto per ricordare a chi c'era l'evento più drammatico subìto da Pisa dopo la fine della guerra. E anche per far sapere ai più giovani che cosa è davvero successo. Dal mancato allarme, alle opere di difesa lasciate colpevolmente incompiute. Dalla difficile ripresa dell'economia ...