Ricerca avanzata
Home Catalogo Storia contemporanea

Storia contemporanea

Vi proponiamo 107 libri

Le studentesse dell'Universit di Pisa
(1875-1940)

Autore:  Annamaria Galoppini

Collana:  Storia e Politica (6)

Studiando i problemi della condizione femminile, come vado facendo da molto tempo, era naturale incontrare quello dell'accesso delle donne all'istruzione, in particolare all'istruzione superiore, nel quale le esponenti del movimento di emancipazione (prima fra tutte, Anna Maria Mozzoni) avevano ...


Da Canguilhem a Foucault
La forza delle norme

Autore:  Pierre Macherey
Tradotto da  Paolo Godani

Collana:  Studi culturali (3)

Che cosa successo, cosa c' stato da Canguilhem a Foucault? L'aggiornamento di una questione di cui per primi hanno riconosciuto l'urgenza: il ruolo delle norme in natura e nella societ. Le norme non sono leggi, regole obbligatorie che presuppongono una costrizione esteriore affinch siano ...


Il contributo di Pisa allUnit dItalia 1859-1861
Autore:  Comitato Provinciale per le Celebrazioni del 150 anniversario dellUnit dItalia
A cura di  Alberto Zampieri

Collana:  fuori collana (0)

"Il Senato e la Camera dei Deputati hanno approvato; Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: Articolo unico: Il Re Vittorio Emanuele II assume per s e suoi Successori il titolo di Re d'Italia". Con queste parole il 17 marzo 1861 veniva ufficialmente proclamata la nascita del Regno ...


Unit d'Italia - 150 anni
Qualcosa da ricordare 1861-1915

Autore:  Maria Bellucci, Francesca Civile, Brunella Danesi

Collana:  Naturalmente scienza (0)

In occasione del 150 dellUnit, il numero zero della nascente collana collegata alla rivista "Naturalmente scienza" restaura l'immagine della scenza italiana tra l'Unit e la Prima Guerra Mondiale. La medicina, la biologia, l'astronomia e la matematica soprattutto erano all'epoca tutt'altro ...


Capoliveri. La storia
Autore:  Alessandro Canestrelli

Collana:  fuori collana (0)

Tutto raccolto sulla sommit di una dorsale isolata, Capoliveri nasce come fortezza d'altura in epoca etrusco-romana. La posizione strategica consentiva di controllare i due mari di meridione e di ponente e, in alcuni punti pi elevati, anche il mare di settentrione. uno dei luoghi pi ...