Ricerca avanzata
Home Catalogo Filosofia, Scienze umane

Filosofia, Scienze umane

Vi proponiamo 621 libri

Friedrich Hölderlin
Tra illuminismo e rivoluzione

Autore:  Laura Anna Macor

Collana:  Philosophica (29)

Il motivo politico nel pensiero di Friedrich Hölderlin è stato sollevato all'attenzione della ricerca verso la fine degli anni '60 e ha goduto di un interesse pressoché esclusivo per tutto il decennio seguente, animato da accese dispute sul presunto giacobinismo dell'autore. La ricezione della ...


Fenomeni fondamentali dell'esistenza umana
Autore:  Eugen Fink
Tradotto da  Annamaria Lossi
Introduzione di  Cathrin Nielsen

Collana:  Filosofia (90)

In che misura l'uomo può diventare tema e problema di una conoscenza di sé? La risposta che il fenomenologo, allievo di Husserl, e pedagogo Eugen Fink tenta di dare in queste lezioni, tenute nel semestre estivo 1955 presso l'Università di Freiburg, concepisce lo studio dell'uomo a partire da ...


Gianni Vattimo
Ontologia ermeneutica, cristianesimo e postmodernità

Autore:  Davide Monaco, Postfazione di Vincenzo Vitiello

Collana:  philosophica (33)

Il nichilismo come chance di salvezza, la secolarizzazione come verità del cristianesimo, l'oltreuomo come nuova forma di vita del mondo globalizzato. Sono questi alcuni temi principali del pensiero di uno dei maggiori filosofi del nostro tempo, Gianni Vattimo. Allievo di Luigi Pareyson e ...


Due tentativi ermeneutici
Sul 'Nietzsche' di Heidegger

Autore:  Enrico Giorgio

Collana:  Filosofia (85)

Se Nietzsche porta a compimento la metafisica, il pensiero che ciò comprende è già, solo per questo, non più metafisico. Valutare la portata di quest'ulteriorità – che riassume la posizione fondamentale di Heidegger su Nietzsche – ha significato, nel primo tentativo, confrontarsi con l'idea di ...


Tra Goethe e Nietzsche: la frontiera tra l'uomo e Dio
Autore:  Pier Fernando Giorgetti

Collana:  Filosofia (93)

La frontiera tra uomo e Dio: ovvero un grandioso scenario, esistenziale e cosmico, che, tra Goethe e Nietzsche, ha espresso il rifiuto del limite come dimensione dell'uomo. Una rivisitazione dell'irreligiosa empietà e della sua imprecazione contro Dio e contro l'uomo emblema del finito. Un ...