Ricerca avanzata
Home Le Collane Obliqui (21) 9788846732163
Libro cartaceo
€ 14,00 € 11,90
Sconto -15 %

Algoritmi, divinità e gente comune

Autore/i: Fabrizio Luccio , Linda Pagli

Collana: Obliqui (21)

Pagine: 148
Formato: cm.14x21
Anno: 2012
ISBN: 9788846732163

Stato: Disponibile
  • Descrizione

Che cosa c'entra un algoritmo col piano del traffico di una città sempre piena d'ingorghi o con i codici segreti delle carte di credito? Perché le antiche tecniche di divinazione ci suggeriscono come risolvere problemi attuali? Perché il calcolo parallelo può aiutare un sindaco a mantenere una città più pulita?
Questo libro si propone di dare una risposta a queste domande e allo stesso tempo di spiegare in modo informale e piacevole concetti basilari dell’informatica.

E' rivolto a tutte le persone curiose di sapere cosa si nasconda dietro la tecnologia di uso quotidiano, come cellulari e internet, e presuppone soltanto un bagaglio minimo di reminiscenze di aritmetica.
Interprete assoluto è l'algoritmo, cioè un procedimento ordinato per risolvere un problema. Finora dominio esclusivo dell’informatica e della matematica, le nozioni che servono a costruire gli algoritmi sono esposte con semplicità e si mostra come, inaspettatamente, le stesse nozioni si incontrino in letteratura e nella storia, nell’antropologia e nelle fiabe, guidando il lettore attraverso un terreno altrimenti ostico.

I capitoli sono progressivamente dedicati a concetti fondamentali di informatica e di logica con alcune interpolazioni fantastiche verso la fine: dall'unione di queste idee nasce una proposta – parzialmente demenziale, ma scientificamente fondata – su come organizzare il traffico cittadino.



Fabrizio Luccio si è laureato in ingegneria elettronica a Milano e ha insegnato in università degli Stati Uniti e di altri paesi. È oggi professore emerito d'informatica presso l'Università di Pisa.

Linda Pagli si è laureata in scienze dell’informazione a Pisa e ha collaborato con gruppi di ricerca del Nord e del Sud del mondo. È oggi professore d’informatica presso l’Università di Pisa.

Fabrizio Luccio e Linda Pagli operano nel gruppo di ricerca sugli algoritmi dell’Università di Pisa e hanno recentemente scritto, per un pubblico colto, Storia matematica della Rete (Bollati Boringhieri 2007, finalista Premio Galileo 2007) e Mathematical and Algorithmic Foundations of the Internet (Chapmann&Hall 2011, con Graham Steel).