Ricerca avanzata
Home Le Collane Letteratura italiana

Letteratura italiana

 

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • Recensione  Video/Booktrailer

    Curiosa di mestiere
    Saggi su Dacia Maraini

    A cura di  Manuela Bertone, Barbara Meazzi

    Collana:  Letteratura italiana (33)

    Il volume è un’indagine a più voci sulla scrittura multiforme di Dacia Maraini, attualmente la scrittrice italiana più tradotta nel mondo, protagonista indiscussa della scena letteraria contemporanea, figura di intellettuale nota per il suo impegno politico e ...


    Siro Angeli
    Profilo di un poeta

    Autore:  Marika Bilia

    Collana:  Letteratura italiana (32)

    Siro Angeli (Cesclans 1913-Tolmezzo 1991) è stato poeta, drammaturgo e romanziere. Ha svolto un’intensa attività culturale, multiforme e significativa, nel nostro Novecento. La sua opera in versi trova in questo libro una lettura attenta e meditata. L’autrice ha ...


    Enrico Panzacchi
    Il critico e il letterato

    Autore:  Valeria Giannantonio

    Collana:  Letteratura italiana (31)

    La poliedrica personalità di Enrico Panzacchi, vissuto dal 1840 al 1904, e autore delle più suggestive poesie del tempo e di opere in prosa, merita una nuova attenzione anche nel campo della critica letteraria. Dante, Manzoni, Leopardi, Galilei, Marino, il Tommaseo, il Giusti, il Capuana e ...


    Svevo e Schopenhauer
    Rilettura di Una vita

    Autore:  Luca Curti

    Collana:  Letteratura italiana (29)

    Questo saggio ricostruisce il progetto sveviano dal quale deriva la figura del protagonista, Alfonso Nitti: una proiezione autobiografica deformata, perché mutilata ‘sperimentalmente’ di una componente essenziale della personalità di Svevo-Schmitz, ossia della filosofia di Schopenhauer. ...


    La narrativa tra psicopatologia e paranormale
    Da Tarchetti a Pirandello

    Autore:  Federica Adriano

    Collana:  Letteratura italiana (28)

    A partire dalla metà del secolo XIX le nevrosi furono poste in relazione con i fattori della modernità e del progresso tecnologico, in qualche modo ritenuti responsabili del decadimento dei costumi; e verso la fin de siècle il mondo filosofico-scientifico europeo polarizzò la propria attenzione ...


  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6