Ricerca avanzata
Home Le Collane Filosofia

Filosofia

logo

 

Recensione  Video/Booktrailer

Virtuoso e felice
Il cittadino repubblicano di C.A Helvétius

Autore:  Marina Sozzi

Collana:  Filosofia (53)

Un conflitto fondamentale si snoda lungo le pagine del De L’Homme. Da un lato, è presente una visione pessimistica del mondo, e in particolare delle società moderne, dispotiche o destinate a cadere prima o poi nel dispotismo, e a perire preda di altre società nascenti, giovani, repubblicane e ...


Linguaggio e poesia in Moses Mendelssohn
Autore:  Lorenzo Lattanzi

Collana:  Filosofia (52)

Moses Mendelssohn è stato per un trentennio, dalle prime pubblicazioni anonime (1755) alle grandi opere della maturità come Jerusalem (1783) e Morgenstunden (1785), il più autorevole esponente dell’illuminismo tedesco, e precursore del movimento illuministico ebraico noto come Haskalah. Il suo ...


Materiali per un lessico della ragione
Vol I

Autore:  M. Barale, A. Fussi, M.Mariani, S. Di Bella, c. La Rocca, a. Ferrarin
A cura di  Massimo Barale

Collana:  Filosofia (51)

Tema comune delle tredici ricerche qui raccolte è quello «spazio della ragione» di cui ci troviamo a dar testimonianza ogniqualvolta la nostra attenzione si sofferma sulla irriducibile struttura normativa dell’una o dell’altra delle nostre possibili esperienze: su strutture normative che in ...


Materiali per un lessico della ragione
Vol II

Autore:  E. Moriconi, M. Candiotto, A. Lenci, A.M. Iacono, C. Marletti, A. Marras
A cura di  Massimo Barale

Collana:  Filosofia (51)

Tema comune delle tredici ricerche qui raccolte è quello «spazio della ragione» di cui ci troviamo a dar testimonianza ogniqualvolta la nostra attenzione si sofferma sulla irriducibile struttura normativa dell’una o dell’altra delle nostre possibili esperienze: su strutture normative che in ...


La bellezza e la fabbrica del mondo. Estetica e metafisica in G.W
Leibniz

Autore:  Gabriele Tomasi

Collana:  Filosofia (49)

A che cosa ci riferiamo, che cosa precisamente attribuiamo a un oggetto, quando usiamo l’espressione «è bello»? Di che cosa è esperienza l’esperienza estetica? Leibniz respinge l’idea che la bellezza sia una proiezione soggettiva sulle cose, pur riconoscendo che la sua percezione varia col ...