Ricerca avanzata
Home Le Collane Obliqui

Obliqui


 

Obliqui

 

Recensione  Video/Booktrailer

La gentil scienza
A cura di  Rosa Fiore, Rossella Mazzanti, Irene Degl'Innocenti

Collana:  Obliqui (24)

Che cosa hanno in comune Cornelia Fabri e L.M. Alcott, Rita Brunetti e Coco Chanel? Dalla semplice curiosità alla coinvolgente ricerca, figure diverse per ceto, per censo, per scelte di vita, si inseriscono con risoluta timidezza nel panorama del percorso della scienza, delle idee, ...


L'arte della longevità in buona salute
Autore:  Ettore Bergamini

Collana:  Obliqui (23)

Con linguaggio semplice, ma scientificamente corretto, questo libro ci insegna gli interventi che contrastano l'invecchiamento del corpo umano (dalla dieta all'attività fisica, ai grassi poli-insaturi, agli antiossidanti) e ci aiuta a godere della grande longevità conquistata nel XX e XXI ...


L'arte e la scuola che non c'è
Idee, progetti, vicende di una scuola sperimentale

Autore:  Ilario Luperini

Collana:  Obliqui (22)

L'arte si insegna? Quale peso hanno i linguaggi non verbali nella scuola italiana? Quali, in scuole di indirizzo artistico, i rapporti tra arte, musica, spettacolo, cinema, televisione, produzione multimediale, nuove tecnologie? Tra manualità e intellettualità? Alcune risposte a queste domande ...


Algoritmi, divinità e gente comune
Autore:  Fabrizio Luccio, Linda Pagli

Collana:  Obliqui (21)

Che cosa c'entra un algoritmo col piano del traffico di una città sempre piena d'ingorghi o con i codici segreti delle carte di credito? Perché le antiche tecniche di divinazione ci suggeriscono come risolvere problemi attuali? Perché il calcolo parallelo può aiutare un sindaco a mantenere una ...


Detto fatto
Sugli usi e gli abusi delle parole

Autore:  Piero Paolicchi

Collana:  Obliqui (20)

Il senso comune e le scienze umane ci dicono che le parole possono essere pietre con cui colpire, bisturi con cui curare, pozioni per innamorare o ingannare, vessilli dietro cui far muovere intere masse. Capirle significa quindi sia conoscere la loro storia, sia domandarsi, non solo "cosa sta ...