Ricerca avanzata
Home Le Collane philosophica

philosophica

logo


comitato scientifico

Leonardo Amoroso, Paolo Cristofolini,
Adriano Fabris, Alfonso M. Iacono, Stefano Perfetti

vedi anche la collana parva philosophica

Recensione  Video/Booktrailer

L’apparire di Dio
Per una metafisica teologica

Autore:  Leonardo Messinese

Collana:  philosophica (144)

«L’uomo è – costitutivamente – risposta che precede ogni domanda e domanda che sempre interpella quella risposta»: questo sembra essere il testimone – o meglio uno dei testimoni – di questo libro. E tale risposta consiste nella manifestazione originaria della verità.  Ma da quale domanda ...


Vita e genesi del tempo
Ricerche di fenomenologia genetica e generativa

Autore:  Francesca Dell’Orto

Collana:  philosophica (143)

La presenza costante, anche se mai elevata a tema, del concetto di vita nell’opera di Edmund Husserl induce l’autrice a una lunga riflessione, articolata in due tesi fondamentali. La prima, interna alla fenomenologia, riconosce nell’introduzione del metodo genetico il punto di non ritorno per ...


Lezioni di libertà
Hannah Arendt in America

Autore:  Margherita Redaelli

Collana:  philosophica (142)

Hannah Arendt (1906-1975) fu scrittrice, giornalista e teorica della politica in un mondo travolto da circostanze straordinarie. Forte personalità, negli Stati Uniti trovò le condizioni ideali per sviluppare il suo punto di vista originale sui conflitti più importanti ...


Unde malum?
Libertà e tirannia in Franz Rosenzweig

Autore:  Gabriella Caponigro
Saggio  Bernhard Casper

Collana:  philosophica (141)

Franz Rosenzweig fu filosofo dell’esperienza, della finitezza umana e della creaturalità. La domanda “unde malum?”, indisgiungibile dalla concretezza dell’esistenza finita, rimane inaspettatamente implicita in una tale filosofia, ma costituisce a ben vedere il cuore della questione ...


Nel labirinto del mondo
L’antropologia cosmologica di Eugen Fink

Autore:  Virgilio Cesarone

Collana:  philosophica (140)

Come riuscire a dire dell’uomo, sfuggendo alle oggettivizzazioni delle scienze della natura così come alle definizioni tradizionali fondate sulla sua animalità o creaturalità? La via proposta da Eugen Fink è quella di portare alla luce i caratteri essenziali dell’umano attraverso un’accurata ...